La Ego Handball pareggia a Cingoli

La Ego Handball pareggia a Cingoli

POLISPORTIVA CONGOLI-EGO HANDBALL SIENA 26-26 (13-13)

POLISPORTIVA CINGOLI: Colleluori, Bincoletto 2, Nocelli 6, Camperio 1, Latini, Randes, Chiaraberta, Ciattaglia, Gentilozzi, Garroni 5, Mangoni 2, Alvarez 2, Strappini 4, Matijasevic 4, Danti. All. Nocelli
EGO HANDBALL SIENA: Garcia, Ciani, Nelson 1, Sivic 9, Petrangeli 6, Provvedi, Rotunno, Pesci, Varvarito, Lastrucci, Pelacchi 1, Santinelli 3, Bellini 1, Bevanati 3, Borgianni 2. All. Fusina

Finisce in parità, sul 26-26, la sfida tra Polisportiva Cingoli ed Ego Handball Siena. Gara equilibrata fino al 10’ del secondo tempo, quando Cingoli allunga di tre lunghezze. La Ego prova a ricucire lo strappo e pareggia al 20’ (23-23). Cingoli riesce a riportarsi avanti, ma la Ego riacciuffa il pareggio. Garcia salva la porta sul finale e la gara si conclude sul 26-26.

Petrangeli apre le marcature dopo 3’ dall’inizio della gara con due reti consecutive. Sivic su rigore porta il punteggio sul 3-0 in favore della Ego. Nocelli sblocca le marcature per il Cingoli da tiro piazzato, seguito da Garroni. Strappini pareggia sul 3-3 all’8’. Sivic e Bellini riportano avanti la Ego (3-5 dopo 10 minuti di gioco). Cingoli accorcia le distanze, ma il croato senese realizza dai 7 metri. Cingoli risponde allo stesso modo con Nocelli. Sivic allunga le distanze per la Ego, ma Strappini realizza la rete del 6-7 al 14’. Alvarez pareggia al 16’. Borgianni riporta avanti la Ego, poi la squadra di casa impatta nuovamente. La partita scorre sui binari dell’equilibrio con le due formazioni che a 20’ sono in parità sul 9-9. Il Cingoli si porta avanti quando mancano 6’ (11-10). Nelson impatta al 26’, poi la squadra di casa torna in vantaggio ma Sivic pareggia sul 12-12 al 28’. Nocelli riporta in vantaggio Cingoli in chiusura del primo tempo, ma Pelacchi impatta nel finale sul 13-13.

Subito 2-0 per Cingoli in apertura della seconda frazione. Santinelli e Bevanati pareggiano i conti (15-15 dopo 4’). Strappini porta avanti i suoi, ma Petrangeli impatta il punteggio. Cingoli si porta sul 18-16 al 9’. Sivic accorcia le distanze, ma il capitano di casa e Mangoni allungano sul +3 (20-17 all’11’). Petrangeli e Sivic accorciano le distanze per la Ego. Garroni va a bersaglio in contropiede. Sivic risponde dai 7 metri (21-20 al 15’), ma Cingoli allunga ancora con due reti consecutive. La Ego pareggia al 20’ (23-23). Bincoletto riporta in vantaggio i suoi, ma Santinelli pareggia ancora. Cingoli trova due reti consecutive. La Ego impatta con Sivic e Bevanati (26-26 al 28’). Garcia salva la porta sul finale e la partita termina in parità, 26-26.

“Abbiamo preso un punto importante in un campo difficile come quello di Cingoli – ha commentato Alessandro Fusina a fine partita -. È stata una partita molto fisica, in cui ci sono stati tanti errori tecnici. Cingoli si è confermata una squadra ostica, che in casa si esprime bene, spinta dal suo pubblico. Potevamo senza dubbio giocare meglio, ma era importante fare risultato soprattutto in vista delle prossime tre partite con squadre di prima fascia. Un punto importante per la salvezza”.

Prossimo incontro sabato 9 febbraio alle 19 a Pressano. A seguire la Ego Handball Siena affronterà il 16 febbraio al PalaEstra Conversano ed il sabato successivo i campioni d’Italia in carica del Fasano.