La Ego cade a Pressano per 27-22

La Ego cade a Pressano per 27-22

PRESSANO-EGO HANDBALL SIENA 27-22 (13-10)

PRESSANO: Argentin 3, Dallago 6, Dedovic 3, Facchinelli, Fadanelli 1, Folgheraiter, Giongo 1, Alessandrini 1, Nikocevic 11, Sampaolo, Sontacchi, D’Antimo, Abbagnale, Walcher, Moser, Di Maggio 1. All. Fusina

EGO HANDBALL SIENA: Fovio, Leban, Radovcic 3, Nelson 3, Amato 2, Dal Medico, Yousefinezhad 4, Bronzo 5, Pasini 3, Florio, Vermigli, Kasa 2, Borgianni. All. Lisica

Non riesce alla Ego Handball l’impresa di espugnare il Palavis. Nella prima delle due trasferte altoatesine ad avere la meglio sono i vice campioni d’Italia di Pressano che si aggiudicano la partita con il punteggio di 27-22.

Dopo 10’ Pressano conduce i giochi 5-3 ed a metà primo tempo ha un vantaggio di quattro lunghezze sulla ego (8-4). Gli ospiti accorciano le distanze con due reti di fila, ma Pressano allunga nuovamente sul  +4 (10-6 al 23’). La Ego va a bersaglio, ma la squadra di casa tiene la testa. Il sette metri di Radovcic vale l’11-8 al 25’. La Ego torna a-2 in chiusura del primo tempo. Un sette metri a tempo scaduto a favore di Pressano manda le squadre negli spogliatoi sul 13-10.

Quattro reti per parte in avvio della seconda frazione di gioco con le due squadre che dopo 6’ sono sul 17-14. Pressano allunga, ma Siena torna a -2 ed al 41’ è di nuovo a due lunghezze di distacco (18-16). Pressano però trova un parziale di cinque reti  ed al 19’ conduce 23-16. La ego chiude il parziale, ma la squadra di casa non si fa prendere e tiene le distanze. Siena trova tre resti consecutive e torna a -4 a 5’ al termine (24-20). Pressano chiude il parziale con Siena che risponde all’azione successiva. La squadra di casa però controlla il vantaggio e porta a casa i due punti. Finisce 27-22.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – ha commentato il tecnico Boris Lisica a fine gara -. Noi non siamo entrati in partita con il giusto atteggiamento e non abbiamo fatto quello che ci eravamo prefissati. Pressano ha preso in mano la partita fin da subito portando a casa i due punti”.

Sabato prossimo, 8 febbraio, una nuova trasferta per la Ego Handball che sarà di scena a Bolzano (ore 19.00).

Leave a Comment

(required)

(required)