info@ego-handball.it

Ego beffata nel finale: vince Pressano 29-28

PALLAMANO PRESSANO-EGO HANDBALL SIENA 29-28 (14-15)

PALLAMANO PRESSANO: Argentin 1, D’Antino 4, Dainese 4, Dallago 7, Di Maggio 9, Facchinelli, Fadanelli, Forgeraiter, Gazzini, Giongo, Loizos, Moser N. 3, Pisetta, Sontacchi, Szep 1, Chisté. All. Fusina

EGO HANDBALL SIENA: Leban, Pasini 3, Bargelli 6, Bufoli, Senesi, Marrochi 4, Kasa 4, Bronzo 2, Guggino, Galliano, Nikocevic 8, Pavani, Gaeta 1. All. Dumnic

La Ego riprende con una sconfitta il suo cammino nella Serie A Beretta, cedendo alla Pallamano Pressano per 29-28. Le due formazioni tornano sul palcoscenico della serie A Beretta dopo oltre un mese di assenza e danno vita ad una partita molto equilibrata e combattuta per sessanta minuti. Un botta e risposta continuo tra le due squadre, con Siena che non riesce mai a scappare ed i trentini che tengono viva la partita fino alle battute finali, dove riescono prima ad agganciare il pareggio e poi a portarsi in vantaggio nelle battute conclusive soffiando così i due punti alla Ego.

Parte subito bene Pressano che si porta 2-0. La Ego ribalta il punteggio con Nikocevic e Bargelli portandosi  avanti (2-3 al 6’). La squadra di casa pareggia, poi Marrochi riporta avanti Siena. Pressano trova un parziale di 3-0 e torna in testa (6-4 al 9’). Dumnic chiama il time out ed al rientro in campo la Ego trova un contro parziale di 4-0 riportandosi in vantaggio (6-8 al 16’). Argentin chiude il break senese, ma la girella di Bargelli va a segno. Pressano pareggia i conti con Dallago e Di Maggio. Kasa segna per i suoi, ma la squadra di casa risponde. Partita equilibratissima con le due formazioni che al 23’ sono 11-11. Pasini in contropiede beffa il portiere del Pressano e con Gaeta torna a +2 (11-13 al 27’). Pressano trova due reti di fila ed impatta. Nikocevic dai sette metri porta avanti di nuovo la Ego, con Marrochi che con un lancio lungo trova la porta. Folgereiter sul finale segna per il 14-15 che manda le squadre negli spogliatoi.

La Ego mette subito a segno due reti al rientro dagli spogliatoi. Di Maggio va a bersaglio per i suoi, ma Bargelli segna per il 15-18 dopo 5’. Dainese segna per i trentini, Nikocevic punisce la difesa del Pressano che però torna a -1. Bronzo e Nikocevic allungano per i suoi (18-21 al 12’). Botta e risposta tra le due squadre con la Ego che mantiene tre lunghezze di differenza a metà secondo tempo (21-24). Pressano si avvicina a -1 (23-24 al 17’). Marrochi e Nikocevic beffano la difesa giallonera e riportano Siena a +3 (23-26 al 19’). Pressano impatta al 23’ con Di Maggio dai sette metri (26-26 al 23’). Nikocevic riporta avanti Siena, seguito da Marrochi (26-28 al 26’). Pressano però non ha nessuna intenzione di mollare e mette la testa avanti a pochi secondi dalla fine (29-28 al 29’). Il tentativo di Kasa non va a bersaglio ed è Pressano a portare a casa i due punti.

“Non siamo stati bravi a gestire il vantaggio negli ultimi minuti di gioco – ha commentato Dumnic a fine gara -. Abbiamo perso troppi palloni e forzato troppi tiri. Dovevamo gestire la partita con più calma e quando era il momento non siamo riusciti a chiuderla, gestendo con poca lucidità palloni fondamentali, regalando la vittoria a Pressano”.

Mercoledì prossimo, 2 dicembre, alle 19.30 al PalaEstra è in programma il recupero della quinta giornata contro l’Alperia Merano.

Newsletter

Recent News

La Ego piazza il colpo: Arriva Stefano Arcieri
Gennaio 12, 2021
La Ego passa a Cingoli
Dicembre 16, 2020
Ego a Cingoli per chiudere il 2020
Dicembre 15, 2020
La Ego passa al PalaSanGiorgio: battuta Molteno 27-31
Dicembre 12, 2020
Ego di nuovo in campo: è la volta di Molteno
Dicembre 11, 2020
Ego a bersaglio: battuta Bolzano 28-26
Dicembre 9, 2020
Gennaio: 2021
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123
45678910
111213141517
181921222324
2526282931