info@ego-handball.it

La Ego centra il bersaglio: battuta Brixen 29-28

EGO HANDBALL SIENA-BRIXEN 29-28(14-15)

EGO HANDBALL SIENA: Leban, Pavani, Bargelli 2, Bronzo 5, Bufoli, Gaeta 3, Guggino 2, Kasa 3, Marrochi 2, Nikocevic  9, Pasini 3, Senesi. All. Dumnic

BRIXEN: Amato 2, Basic 6, Brugger 1, Cutura 7, Di Giulio 2, Iballi, Kholodiuv 5, Mitteruntzer 1, Pivetta 3, Ploner, Sampaolo, Schatzer 1, Wierer. All Neuner

La Ego Handball Siena chiude il girone di andata con una vittoria, battendo al PalaEstra Brixen per 29-28. Nel recupero della decima giornata della Serie A Beretta si è vista una sfida combattutissima fino all’ultimo secondo, con la Ego sotto di una rete all’intervallo ma brava a crederci fino alla fine, nonostante la determinazione di Brixen che non ha mai mollato.

I padroni di casa passano subito in vantaggio con Nikocevic che la piazza sotto le gambe di Sampaolo. Brixen trova un parziale di 3-0, ma il montenegrino aggancia il pareggio. Bargelli al 10’ segna per il vantaggio casalingo, ma arriva il pareggio di Cutura. Kasa, Nikocevic e Pasini portano la Ego a tre reti di distanza.  Basic accorcia le distanze, ma è ancora il pivot di Massa ad andare a segno (8-5). Brixen però è determinata e pareggia i conti al 18’ con Pivetta (10-10). Gaeta riporta avanti i suoi, ma gli ospiti passano in vantaggio con Di Giulio e tengono la testa fino all’intervallo, con il primo tempo che si chiude 14-15.

Al rientro dagli spogliatoi Pasini e Nikocevic riportano avanti Siena. Brixen torna avanti con due reti di Cutura, ma Marrochi in scivolata impatta al 4’ (17-17). Pasini realizza per il vantaggio, ma gli ospiti agganciano ancora il pareggio. La partita si immette sui binari dell’equilibrio con le due squadre che si danno battaglia sul 40 per 20. Gaeta realizza la rete del +2 (21-19), ma Brixen risponde su tutti i fronti e dopo 5’ è di nuovo Pivetta a trovare il pareggio (22-22). Bronzo realizza per il nuovo vantaggio, ma arriva ancora la parità. A metà tempo Cutura riporta in vantaggio Brixen, ma è Bronzo a trovare prima il pareggio beffando Sampaolo sotto le gambe e poi il pallonetto a 2’ alla fine (28-27). Kholodiuv impatta nuovamente, ma la rete di Pasini e le parate di Pavani nei minuti finali consegnano i due punti alla Ego che si aggiudica il recupero della decima giornata con il punteggio di 29-28.

“Nel primo tempo siamo andati sul più due, ma non siamo riusciti ad allargare il vantaggio – ha commentato Branko Dumnic a fine partita – e non abbiamo giocato bene in difesa. Nel secondo tempo siamo riusciti a recuperare grazie alla difesa. Oggi era importante vincere, dopo più di un mese che eravamo fermi e con gli allenamenti che sono ripresi da poco. Ma questa non è una scusa perché sapevamo che dovevamo portare a casa il risultato. Si è chiuso il girone di andata, ma credo che nella seconda parte del campionato potremo fare ancora meglio. Dobbiamo pensare partita per partita e concentrarci sul prossimo impegno e inserire Arcieri potrà dare una marcia in più, la freschezza e maggiori soluzioni”.

Il prossimo impegno per la Ego Handball Siena sarà sabato 30 gennaio contro la Junior Fasano, al PalaEstra.

 

Newsletter

Recent News

La Ego Handball rinuncia alla Serie A
Giugno 30, 2021
La Ego batte Molteno nell’ultima giornata
Giugno 2, 2021
La Ego ospita Molteno per l’ultima stagionale
Giugno 1, 2021
Ego cade a Conversano
Maggio 29, 2021
Ego nella tana dei Campioni d’Italia: domani la sfida al PalaSanGiacomo
Maggio 28, 2021
La Ego impatta con Pressano: 31-31
Maggio 22, 2021
Giugno: 2021
L M M G V S D
« Mag    
 13456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930