info@ego-handball.it

La Ego riparte col piede giusto: battuta Fondi

BANCA POPOLARE FONDI-EGO HANDBALL SIENA 29-33 (14-15)

BANCA POPOLARE FONDI: Antogiovanni, Arena 9, Cascone 1, De Benedetto 7, D’Ettorre 1, Macera, Miceli, Morreale, Pennacchio, Pinto, Ponticella 3, Rosati, Voliuvach, Vulic 6, Zanghirati 2. All. De Santis

EGO HANDBALL SIENA: Leban, Pavani, Pasini 1, Crea, Bufoli, Bargelli 3, Nikocevic 9, Bronzo 4, Kasa 3, Galliano, Guggino, Marrochi 8, Bozzi, Gaeta 5. All. Dumnic

Riprende con una vittoria il cammino della Ego Handball Siena, che esce dal campo di Fondi con due punti importanti, battendo la Banca Popolare con il punteggio di 29-33.

Nella giornata del rientro in campo di Felipe Gaeta, la Ego parte forte ma Fondi è un campo ostico e la squadra di casa recupera terreno con pazienza e passa in vantaggio al 16’ del secondo tempo (24-23). La Ego Handball accelera nel finale portando il distacco fino a sei reti e mettendo il risultato in cassaforte.

Parte bene la Ego Handball che piazza subito un break di 5-0. Fondi recupera terreno ed all’11’ è a -2 (5-7). Nikocevic realizza per la Ego, ma la squadra di casa si avvicina a -1. Siena tiene la testa della gara e con Marrochi e Pasini in contropiede allunga sul +3 per il 9-12 al 23’. La Banca Popolare tiene il fiato sul collo dei senesi, ma Marrochi va a bersaglio per l’11-14 al 25’. Vulic dai sette metri beffa Leban e De Benedetto avvicina nuovamente i suoi a -1. Siena realizza in contropiede, ma è Ponticella a chiudere il primo tempo sul 14-15.

Gaeta piazza la sua prima rete stagionale. La Banca Popolare risponde, ma Nikocevic recupera palla e segna per il 15-17 dopo 4’. De Benedetto realizza per i suoi ma arriva la risposta di Bronzo e Marrochi. All’8’ del secondo tempo Fondi torna a -1 (18-19). Gaeta riporta Siena a +2, ma la squadra di casa non molla la presa. Ritmi alti tra le due formazioni che a metà tempo sono sul 22-23. Ponticella pareggia i conti al 16’ e poi trova il primo vantaggio della partita (24-23 al 17’). Nikocevic prima ristabilisce la parità e poi riporta avanti la Ego (24-25 al 19’). Vulic impatta nuovamente, ma il montenegrino segna per il +1. Ponticella impatta, ma Kasa e Marrochi realizzano per il +2 (26-28 al 22’). Fondi non molla, ma la Ego accelera ed al 28’ conduce di sei lunghezze (27-33), chiudendo virtualmente la partita, che si chiude sul 29-33 in favore dei senesi.

“Abbiamo iniziato bene portandoci subito a + 5 – ha commentato Dumnic a fine partita – poi ci siamo rilassati in difesa ed abbiamo subito il recupero di Fondi. Abbiamo aggiustato alcune cose, sbagliato un po’ troppi tiri, ma la cosa importante è stata come abbiamo reagito. Anche il rientro di Gaeta è stato positivo. Ora ci aspetta la sfida con Siracusa di sabato prossimo, una squadra da non sottovalutare e contro la quale dovremo prepararci bene”.

Prossima partita sabato 10 ottobre alle 19 al PalaEstra contro l’Albatro Siracusa. I biglietti sono disponibili al seguente link https://www.vivaticket.com/it/biglietto/ego-handball-siena-albatro-siracusa/153503

A causa delle normative COVID vigenti la biglietteria non sarà aperta il giorno della gara. Per tutte le informazioni info@ego-handball.it