info@ego-handball.it

La Ego torna alla vittoria: battuta Merano 29-28

EGO HANDBALL SIENA-ALPERIA MERANO 29-28  (12-16)

EGO HANDBALL SIENA: Pavani, Leban, Bronzo 1, Marrochi 4, Kasa 8, Guggino, Pasini 1, Bargelli 4, Gaeta 2, Galliano, Nikocevic 9, Senesi, Bufoli. All. Dumnic

ALPERIA MERANO: Durnwalder, Freund A. 1, Freund F., Gai, Martelli, Martini 3, Stricker A. 1, Petricevic 6, Prantner L. 3, Prantner M. 8, Romei, Stricker L. 4,  Duric, Glisic, Freund F., Christanell, Nocelli, Visentin 2. All. Prantner

Importantissima vittoria per la Ego Handball Siena, che in rimonta conquista due punti contro Alperia Merano per 29-28. Una partita molto intensa ed equilibrata, con i senesi  anche sotto di sei lunghezze che riescono a conquistare i due punti e portare a casa la vittoria.

Partita molto equilibratissima fin dalle prime battute di gioco con le squadre che si fronteggiano in un botta e risposta continuo. La Ego balza in testa all’8’ con Kasa e Nikocevic allunga sul 6-4, ma Merano reagisce ed al 17’ balza in testa (6-9). Kasa accorcia con l’Alperia che trova un break ed al 20’ è avanti di 5 lunghezze (7-12). Kasa e Marrochi chiudono il parziale ospite. Merano però mette quattro lunghezze di distanza (9-13 al 22’). Nikocevic avvicina la Ego, ma Visentin risponde subito dopo. Marrochi realizza per l’11-14 al 25’. L’Alperia torna a +4. Kasa avvicina la Ego ed il primo tempo  si chiude 12-16.

Merano vola sul +6 in avvio della seconda frazione (14-20 al 4’). Pasini e Nikocevic vanno a segno per la Ego con un break di 4-0 (18-20 al 7’). Max Prantner dai sette metri chiude il parziale senese. Pasini riporta Siena torna  a -2 (19-21 all’11’). Merano risponde. Nikocevic e Bargelli avvicinano la Ego a -1.  Stricker ne trova due di fila (21-24 al 15’). Kasa va a segno. Leban para un 7 metri a Max Prantner 6. Nikocevic realizza  per il –1 (23-24 al 17’). Poi Bargelli fa una magia e impatta sul 24-24 al 18’. Kasa porta in vantaggio la Ego per  il 25-24 al 20’. Merano pareggia i conti. Nikocevic e Gaeta  allungano sul 27-25 al 23’. Petricevic pareggia per Merano (27-27 al 25’). Stricker dai sette metri riporta in vantaggio la Alperia. Kasa aggancia di nuovo il pareggio, poi Bargelli in contropiede realizza per il vantaggio senese (29-28 al 27’). Nell’ultimo minuto la Ego deve far a meno di Nikocevic fuori per un due minuti, ma Leban salva la porta e consegna  i due punti alla Ego.

“E’ stata una partita durissima – ha commentato Branko Dumnic a fine partita -. Non abbiamo iniziato bene. Abbiamo chiudo il primo tempo sotto di quattro lunghezze. Nel secondo tempo abbiamo avuto anche sei reti di svantaggio ma devo fare i complimenti ai ragazzi perché stasera abbiamo vinto con il cuore. Stasera era importante vincere e lo abbiamo fatto”.

“E’ una vittoria molto importante – ha commentato Alessandro Leban – Venivamo da tre sconfitte ed era molto importante riprendere il giusto cammino. Non era una partita facile perché Merano è una squadra molto giovane ma anche ben organizzata, ma l’importante era vincere e lo abbiamo fatto”.

Sabato prossimo, 5 dicembre, la Ego sarà ancora di scena al PalaEstra per il big match contro Conversano (ore 19, Eleven Sports).

Newsletter

Recent News

Vittoria Ego! Battuta Brixen 25-28
Aprile 17, 2021
Ego a Bressanone per la decima di ritorno
Aprile 16, 2021
La Ego torna alla vittoria: battuta Trieste
Aprile 14, 2021
La Ego torna in campo: al PalaEstra arriva Trieste
Aprile 13, 2021
Ego cede di misura ed Eppan
Aprile 7, 2021
Ego in campo per il recupero con Eppan
Aprile 6, 2021
Aprile: 2021
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 124
568911
121314151618
19212325
2627282930